Due misteriosi personaggi, scappati da un passato indefinito e proiettati verso un futuro ancora più incerto, abitano uno spazio anonimo, condividendo l’unica certezza della presenza dell’altro. Un rapporto surreale, a tratti tragicomico, tra due uomini “venuti da lontano” che ci porta a riflettere su grandi temi in modo semplice e al tempo stesso profondo.

Lo spettacolo è nato dallo studio dell'opera del polacco Mrożek, un'autentica sfida perché proveniente da un periodo storico (anni ’70) ancora riconoscibile storicamente ma esperienzialmente lontano dagli interpreti. Il lavoro degli attori/autori si è concentrato soprattutto nel riconoscere ogni elemento fondante del testo eliminando tutta la patina “storica” per far emergere il nucleo della vicenda: il rapporto tra i due personaggi. 

Ne è emerso un risultato che esprime lo spirito discoperta che ha animato lo studio: un nuovo testo, uno spazio con pochi elementi scenici, l’essenzialità come cifra e la volontà di incontrare il pubblico all’insegna della semplicità e dell'onestà.

Emigranti

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon

Associazione Culturale BezoarT

Via Macedonio Melloni, 35 / 20129 Milano / Codice Fiscale 97717450155 / Partita Iva 09068350967